Survey SLOW MEDICINE – Richiesta compilazione online

La FNOPI dal 2013 ha aderito al progetto “Fare di più non significa fare meglio”, promosso da Slow Medicine.
Si è cosi costituito un gruppo di lavoro con i seguenti obiettivi:

* Individuare, da parte organizzazioni, esperti, pazienti/cittadini di, cinque raccomandazioni che:
– sono effettuate diffusamente in Italia;
– non apportano benefici significativi ai pazienti ai quali vengono prescritte;
– possono esporre i pazienti a effetti dannosi.

* Far conoscere le raccomandazioni a pazienti e cittadini per sensibilizzarli alla sovrautilizzo di test e trattamenti ad altro rischio di inappropriatezza, considerando che, nell’interesse del paziente, a volte fare di meno significa ottenere di più, in particolare che il medico o altro professionista che prescrive di più non è il più competente;

* Promuovere l’implementazione delle pratiche nei diversi contesti di esercizio professionale.

Il contributo delle società è stato prezioso e ha permesso di formulare la redazione di trenta raccomandazioni di interesse infermieristico che puoi trovare pubblicate sul portale di FNOPI – www.fnopi.it. La loro diffusione è stata promossa attraverso incontri presso gli OPI provinciali, ma è importante raggiungere un ampio numero di colleghi per diffondere le raccomandazioni e la loro adesione in merito.
In questa fase del lavoro abbiamo selezionato sei pratiche su cui ti chiediamo di esprimere la tua opinione: pochi minuti del tuo tempo prezioso ci potranno fornire un qualificato contributo, al fine di migliorare la qualità e la sicurezza delle attività assistenziali.

Clicca sul seguente LINK per la compilazione… grazie!:

Ti ringraziamo per la tua collaborazione

Polizza assicurativa FNOPI

Per un esercizio professionale responsabile, sereno e
in applicazione della legge Gelli, la Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche propone una tutela assicurativa attraverso una polizza stipulata in convenzione.

Polizza di responsabilità civile professionale per il personale appartenente alle professioni infermieristiche.
Un’unica soluzione assicurativa per tutelare l’infermiere nell’esercizio professionale in qualunque forma svolto
(dipendente SSN, dipendente Enti Privati, libera professione, cooperative ecc.).

Punti di forza:
Possibilità di aprire il sinistro già dalla prima comunicazione dell’azienda di appartenenza sulla base della L. 24/2017
(c.d. “Legge Gelli”):

  • Retroattività illimitata
  • Postuma decennale
  • Massimale € 5.000.000
  • Nessuna franchigia o coperto
  • Inclusa la RC patrimoniale
  • Premio lordo annuo: € 22,00

Tutte le info cliccando sull’apposito LINK.

Master di I livello in Biostatistica per la Ricerca Clinica e la Pubblicazione Scientifica



Il Master, afferente all’Unità di Biostatistica, Epidemiologia e Sanità Pubblica, è veicolato completamente ONLINE, e supportato da tutor competenti in real-time. L’obiettivo principale del Master è quello di formare, nella metodologia e nell’analisi statistica, persone di vari ambiti disciplinari che vogliano incrementare le proprie abilità nella pubblicazione di articoli scientifici in riviste internazionali, nonché coadiuvare nell’interpretazione delle più recenti linee guida in ambito clinico,  attraverso un’interpretazione rigorosa dei risultati di vari trials clinici.

L’avviso di selezione verrà pubblicato entro la fine di giugno 2019, e le iscrizioni, completamente online attraverso la piattaforma PICA, saranno aperte fino al 03 Ottobre 2019.

Si allega la brochure informativa (cliccare QUI ), e si rimanda ai recapiti in calce per ulteriori informazioni.

Unità di Biostatistica, Epidemiologia e Sanità Pubblica

Università degli Studi di Padova

Via Loredan 18

0498275382