Crediti ECM e Abilitazione Scientifica Nazionale: cambiamenti e scadenze

Carissimi colleghi,

in ottemperanza alla Legge 6 giugno 2020 n.41, comunichiamo che:

i 50 crediti ECM da acquisire, per l’anno 2020 da parte dei professionisti infermieri, in qualità di dipendenti delle Aziende Ospedaliere, delle Università, delle Unità Sanitarie Locali e delle Strutture Sanitarie Private accreditate o come Liberi professionisti, attraverso l’attività di formazione continua in medicina (ECM), si intendono già maturati da coloro che, in occasione dell’emergenza da COVID-19 abbiano continuato a svolgere la propria attività professionale (Art.6 comma 2-ter);

nell’ ambito dell’ Abilitazione Scientifica Nazionale (procedura attraverso cui si può ottenere il titolo necessario per partecipare alle selezioni delle Università per il ruolo di professore) 2018-2020, si è istituito un sesto quadrimestre, a cui sarà possibile iscriversi presentando la domanda di partecipazione dal 12 luglio al 12 novembre 2020. L’articolo prevede, inoltre, che i lavori riferiti al sesto quadrimestre si concluderanno entro il 15 marzo 2021 e che le Commissioni nazionali per l’abilitazione alle funzioni di professore universitario di prima e di seconda fascia resteranno in carica fino al 30 giugno 2021. La norma dispone, infine, che il procedimento di formazione delle nuove Commissioni nazionali di durata biennale per la tornata dell’abilitazione scientifica nazionale 2020-2022 venga avviato entro il 31 gennaio 2021 (Art. 7-bis).
Restando a disposizione per eventuali chiarimenti e/o ulteriori informazioni, l’occasione è gradita per salutarvi tutti.

Il Consiglio Direttivo