La Nuova Guida all’Esercizio della Professione di Infermiere 2014

C.G. Edizioni Medico Scientifiche presenta la Nuova Guida all’Esercizio della Professione di Infermiere 2014,

«Un’opera accurata, dai contenuti rigorosi, completa, strutturata come un pratico manuale.  – scrive l’editore nella presentazione – La professione viene quindi esplorata in tutti i suoi aspetti con un’analisi suddivisa in tre parti principali: l’esercizio professionale, le sue regole ed i rapporti professionali».

«La prima parte della Guida – prosegue la descrizione da parte di C.G. edizioni – mette a fuoco la nuovo identità dell’infermiere nell’esercizio professionale pubblico e privato, la formazione universitaria e l’ECM, l’ordinamento professionale attuale e le sue prospettive.
Dalla sezione centrale emergono  in modo particolarmente esaustivo i temi della responsabilità professionale, della pianificazione, dei processi decisionali, della scelta tra i diversi modelli organizzativi, dei rapporti con le altre Professioni Sanitarie.
In costante rilievo anche la relazione diretta e personale con il paziente, la capacità comunicativa, la funzione educativa dell’infermiere e il suo ruolo decisivo nella prevenzione. Infine, i grandi capitoli dei contratti di lavoro e  della normativa sulla sicurezza che animano le cronache dei nostri giorni e chiamano ciascun Professionista ad un impegno ulteriore di aggiornamento ed acquisizione di competenze, per rispondere efficacemente ai mutati bisogni della società e dell’evoluzione tecnologica nella sanità.
Siamo convinti che il patrocinio IPASVI unito all’elevata professionali­tà di tutti gli Autori coinvolti siano la base fondamentale per far sì che quest’opera possa rimanere per diverso tempo un eccezionale strumento  per la professione».

Per acquistare la guida  e per contatti e informazioni:

C.G. Edizioni Medico Scientifiche Srl
Via Piedicavallo, 14
10145 Torino
Tel. 011.33.85.07 r.a.
Fax 011.38.52.750
E-mail: cgems.clienti@cgems.it
Web:  www.cgems.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *