Articoli

INVITO ALLA COMUNICAZIONE INDIRIZZO PEC IN VISTA DELL’ASSEMBLEA ORDINARIA 2020

Carissimi iscritti,

come ben sapete, al fine di contenere la diffusione del virus è stato emanato a Luglio
2020 il DL Semplificazioni n° 76 del 16 luglio 2020, che rende obbligatorio dal 1°
Ottobre 2020 l’utilizzo della casella Posta Elettronica Certificata (PEC) per tutti i
professionisti.

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Parma ribadisce l’importanza e la
necessità per tutti gli iscritti, che risultano ancora inadempienti ai contenuti del DL
sopra citato, di essere dotati di una casella PEC e di darne pronta comunicazione allo
stesso.

Essere in possesso della PEC, inoltre, vi darà l’opportunità di poter partecipare alla
prossima assemblea degli iscritti che si terrà on line come definito da “linee guida per
le riunioni degli organi degli OPI in videoconferenza” redatte dalla FNOPI nella circolare
113/2020 con protocollo P-14604/I.3, nelle quali viene indicato che l’accesso
all’Assemblea degli iscritti sarà consentito solo attraverso la PEC personale per
permettere l’identificazione del partecipante.

Ricordiamo che l’ordine mette a disposizione in forma gratuita la PEC previo
appuntamento e nel rispetto delle normative vigenti in materia di contenimento della
diffusione del covid-19. Comprendendo i tempi stretti per poter adempiere a tale
obbligo di legge, si suggerisce di provvedere momentaneamente ad attivare una PEC
attraverso un utente privato (che prevede l’attivazione gratuita o a costi irrisori) in
attesa di essere successivamente presi in carico dall’ufficio amministrativo del nostro
Ordine e dare comunicazione della PEC.

Ringraziando per la collaborazione e restando a disposizione per eventuali chiarimenti,
l’OPI di Parma porge cordiali saluti.

segnale di pericolo a sfondo giallo

ASSEMBLEA GENERALE DEGLI ISCRITTI 2020

Causa emergenza COVID l’assemblea convicata per il 6 novembre prossimo non potrà svolgersi in presenza. Siamo in attesa delle indicazioni di FNOPI per le modalità di svolgimento a distanza ad oggi non ancora pervenute.

Preghiamo tutti gli iscritti di monitorare costantemente sito e pagina facebook di OPI Parma al fine di ricevere un aggiornamento tempestivo a riguardo.

Nonostante questa situazione sia indipendente dalle facoltà dell’Ordine Provinciale chiediamo scusa per il disagio.

post-it offerta lavoro

Ricerca Infermieri LP Emergenza Territoriale 118

Il Team Studio Dott. Notarpietro Luciano, cerca Infermieri in Libera Professione per collaborazioni in campo di Emergenza Territoriale 118 area provincia di Parma, Corsi di Formazione, Medicina del Lavoro, Voli sanitari internazionali.

Se interessati contattare Notarpietro Luciano al +39 393.911.118.9

post-it offerta lavoro

AVIS Parma. Ricerca infermieri

L’Unità di Raccolta di AVIS Provinciale Parma, struttura incaricata della raccolta del sangue e degli emocomponenti nella Provincia di Parma, ricerca infermieri per collaborazione in libera professione.

Gli interessati sono pregati di contattare la Sig.ra Cristina Fontanesi al  3393508352.

Concorso per Oss (e non per Infermieri!): richiesta rettifica alla Gazzetta di Parma

Si riporta di seguito la nota protocollata ed inviata all’attenzione della Gazzetta di Parma dopo le confuse notizie in merito al Concorso per Oss (e non per Infermieri) svoltosi oggi 19/06/2018 a Parma:


All’attenzione della Redazione della GAZZETTA DI PARMA

 

Oggetto:   RICHIESTA RETTIFICA NOTIZIA

 

Gentile Redazione,

a pagina 8 dell’edizione del 19 giugno 2018 vi è un articolo titolato: “Infermieri. Al Palacassa in 3500 per un posto”. Il titolo, come parte dell’articolo, è fuorviante rispetto alla notizia originale, in quanto pur menzionando un concorso per Infermieri la selezione effettivamente è rivolta agli Operatori Socio Sanitari (Oss), figura sanitaria differente; sebbene agli occhi di un lettore poco informato la cosa possa sembrare di poco conto, in realtà questa confusione è spesso generata dai mass media, che confondendo le due figure generano nel lettore ambiguità e riconoscimento delle diverse professionalità sanitarie.

Non si tratta certo di una questione di minore o maggiore importanza di una figura rispetto all’altra, ma del rispetto dei professionisti che svolgono un servizio al cittadino con competenze e responsabilità ben diverse tra di loro.

Vi chiediamo pertanto di provvedere alla rettifica di tale notizia.

Parma, lì 19 giugno 2018

Ordine delle Professioni Infermieristiche di PARMA